Il Progetto 1000vocixricominciare - 1000vocixricominciare

Vai ai contenuti

Menu principale:

1000 voci x ricominciare
350 CORI PARTECIPANTI AL 27/10/2017

il 24 aprile 2017 una delegazione dei fondatori dell'iniziativa è stata ad Amatrice per incontrare il Sindaco Sergio Pirozzi
  foto della visita
Gianfranco Ponchia - Annamaria Gaetano - Bruno Di Lena - Elisabetta Marcigliano - Fabio Salerno
immagine di Amatrice
su invito del soprano Angela Lomurno hanno partecipato all'evento: Gianfranco Ponchia, Annamaria Gaetano, Bruno Di Lena, Luigi di Tullio

"1000 voci per ricominciare" è un progetto nato dall’iniziativa di alcuni coristi uniti dal desiderio di aiutare con il canto, come già fecero per l'Abruzzo e l'Emilia, le popolazioni terremotate del centro Italia creando un evento nazionale dove, nello stesso giorno ed alla stessa ora tutti i Cori italiani aderenti, potessero cantare insieme nei propri territori, condividendo un cartellone unico. L’obiettivo primario di questa iniziativa è far sì che ogni Euro raccolto durante i concerti vada realmente ai territori interessati senza comportare oneri per Cori stessi e con il massimo della trasparenza possibile. Si è creato un sottile "fil rouge" tra Presidenti e Direttori di Cori che da tutta Italia stanno condividendo l'iniziativa. Per venire incontro alle esigenze dei vari Cori, abbiamo interpretato la contemporaneità degli eventi in maniera più estesa dando la possibilità a tutti i cori di realizzare gli eventi nei tempi più consoni compatibilmenti con i propri impegni. Per garantire la totale trasparenza, è stata chiesta la collaborazione dell'Istituto Bancario "RIVABANCA BCC" che ha permesso l'apertura di un conto corrente dedicato a zero spese intestato “1000vocixricominciare"
“1000 voci per ricominciare” ( 1000 voices to begin again/to restart”) is the name of the project born of the initiative of some choristers with the desire to help the Central Italy population that suffered the earthquake, like they did for Abruzzo and Emilia, creating a national event where, in the same day and at the same time, each Italian choir that support the initiative will sing in their own city, sharing a unified event.
The mutual goal is that every single Euro collected in every performance will go to the areas that suffered the earthquake with the best transparency.
Presidents and conductors of the choirs are joining together in a WhatsApp chat called “3:36” that works as a connection between them.
The simultaneous nature of that event is interpreted in a more “elastic” way, to allow each and everyone of the choirs to do their performance, even if is not in the same date.
For full transparency, it has been requested the collaboration of “Rivabanca BCC” that opened a free bank account called “1000vocixricominciare”.
Torna ai contenuti | Torna al menu